ENGLISH VERSION


 VITA
  Biografia    Gallery     Interviste    Premi     CPTV

 PUBBLICAZIONI

  Libri    Saggi    Ricerche
  Articoli dal 1998

 LETTERE

  Scrivi a CP
  Leggi le lettere    Archivio

 CERCA


Carlo A. Pelanda
menu
fb Tw g+ print

Il Foglio  2009

29/12/2009L’economia globale sarà salvata dall’America, ma resterà fragile per questo

8/12/2009Prove di dialogo tra Roma-Bruxelles e Costantinopoli-Mosca

24/11/2009Esclusa dal potere globale l'Europa dovrà diventare Impero per rientrarvi

10/11/2009La strategia del doppio G4 per ottenere un G2 euroamericano

3/11/2009L'Europa è a rischio se non tira fuori le palle

27/10/2009Nel conflitto tra megabanche e politica vinceranno le prime

20/10/2009Conviene agli evasori ed all’Italia l’adesione di massa alla scudo

6/10/2009I dubbi di Obama sull'Afghnistan sono finti

29/9/2009Se Obama vuole distruggere l'occidente gli occidentalisti escluderanno lui dal potere

22/9/2009Servono privati visonari per evitare la stgnazione del settore spaziale pubblico

8/9/2009La politica debole rischia di trasformare la ripresa lenta in stagnazione lunga

1/9/2009Il dollaro debole impone un accordo monetario globale e la soluzione G3

25/8/2009La priorità di una regolazione propulsiva e non punitiva della finanza globale

18/8/2009L’America che si trasforma da Impero in Regno deve preoccupare gli europei

11/8/2009La discontinuità non è nel capitalismo ma nell’architettura politica globale

4/8/2009Il capitale ha bisogno di una nuova teoria del progresso

28/7/2009La moltiplicazione di efficacia del piccolo strumento militare italiano

21/7/2009Come il denaro potrà unire il Mediterraneo diviso dalle religioni

14/7/2009Perché è urgente (valutare il) il riarmo dell’occidente

7/7/2009Perché l’offensiva americana in Afghanistan andrebbe caricata di più violenza

23/6/2009Le nuove regole implicano una pericolosa esclusione dei poveri dal credito

16/6/2009Come impedire alla politica di aumentare debito e inflazione

9/6/2009La proposta di nuovi standard legali globali va precisata con più realismo

26/5/2009Il ritiro americano costringe l’Italia ad un maggiore attivismo nel Mediterraneo

19/5/2009Il tecnoboom lancerà le Borse in bolla buona, ma va incentivato

12/5/2009Bisogna avvertire che senza cambiamenti l’Eurozona imploderà

5/5/2009L’Italia ha un interesse primario a guidare la guerra contro i pirati

28/4/2009Per chiudere la crisi finanziaria bastano due azioni semplici ma toste

21/4/2009Obama va capito ma anche avvertito

7/4/2009Poiché la Cina difenderà i suoi off-shore l’Europa non può abolire i propri

31/3/2009L’incrinatura nel G2 sino-americano crea un’opportunità per gli europei

24/3/2009Una corrente neoliberale per bonificare il Pdl dall’economia sociale di mercato

17/3/2009Perché America e Cina vinceranno e l’Europa perderà

10/3/2009Perché più libertà economica in Italia sarebbe la miglior soluzione anticrisi

3/3/2009Come i nuovi “fondi opportunità” potranno compensare la restrizione del credito

24/2/2009Statalizzato il credito, la crisi si trasferirà alle valute

10/2/2009Accorciare la crisi è l’unico modo per evitare il protezionismo

3/2/2009Una soluzione divina per la crisi globale del capitale

27/1/2009Obama è in vendita, o lo compra la Cina o la Ue

13/1/2009Obama dovrà scegliere tra Cina ed Europa

6/1/2009La neogenesi sarà possibile nello spazio e non sulla Terra

FB TW G+

(c) 1999 Carlo Pelanda
Contacts: public@carlopelanda.com
website by: Filippo Brunelli